Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Conclusa una nuova edizione del 'lungomare liberato' di primavera

Unica novità rispetto alle edizioni passate è stata la pausa pranzo in cui il fronte mare è stato riaperto al traffico

Si è conclusa senza intoppi una nuova domenica di 'lungomare liberato'. Unica novità rispetto alle edizioni passate è stata la pausa pranzo in cui il fronte mare è stato riaperto al traffico. Sempre alto il numero di persone che hanno raggiunto la litoranea utilizzando i bus dell'Amt - gratuiti - dopo aver parcheggiato l'auto, sempre gratis, nell'area di viale Raffaello Sanzio.

Presenti molte associazioni come Total Roller Catania e Ruote Libere, per pedalare in compagnia, e tanti cittadini, per esempio gli amanti dei cani, che hanno contribuito ad animare e rendere vivo il Lungomare Liberato. Come sempre è stato possibile noleggiare le bici ed i risciò in diversi punti del Lungomare e GianBike, con il suo stand vicino al Monumento dei caduti ha offerto i servizi di riparazione ed i ricambi per le due ruote. Ci sono poi state le lezioni gratuite di yoga a cura di Alessia La Rosa dinanzi al monumento dei caduti ed anche in questa edizione c'è stato il Tandem-sax: tanta buona musica dal vivo a cura della sassofonista Valeria Vitale a bordo di un tandem d'epoca.

L'Associazione Culturale Kap era presente con i suoi artigiani e le loro creazioni in piazza Nettun. Presenti anche ì loro amici di Adif, la bottega dell'arte. Ci sono statele esibizioni di danza del ventre, Bollywood, i suonatori di jambè e anche un'estemporanee di pittura. Nella stessa zona, nel pomeriggio, il centro Sun Flow Asd Yoga Catania ha condotto una lezione di pratica yoga, allenando corpo e mente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conclusa una nuova edizione del 'lungomare liberato' di primavera

CataniaToday è in caricamento