menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lungomare liberato, domenica prossima stop alle auto dalle 17 alle 23

"Chiederò al sindaco Drago di mettere a punto insieme a il progetto di un unico percorso fino ad Acitrezza. Sarà una nuova occasione per fare della nostra magnifica riviera un salotto in cui incontrarsi e stare insieme riscoprendo le ragioni che uniscono noi catanesi". Il sindaco di Catania Enzo Bianco annuncia il quarto appuntamento con il "Lungomare liberato", previsto per domenica prossima 7 settembre

“Stiamo già lavorando all’ipotesi di una pista ciclabile lungo la nostra costa. Accogliendo la proposta delle associazioni chiederò al sindaco Drago di mettere a punto insieme a il progetto di un unico percorso fino ad Acitrezza. Sarà una nuova occasione per fare della nostra magnifica riviera un salotto in cui incontrarsi e stare insieme riscoprendo le ragioni che uniscono noi catanesi”. Così il sindaco di Catania Enzo Bianco ha definito l’appuntamento, il quarto, con il “Lungomare liberato”, previsto per domenica prossima 7 settembre, che consiste nella chiusura pomeridiana al traffico dei viali Artale Alagona e Ruggero di Lauria dalla piazza Europa alla piazza Mancini Battaglia.

La decisione di chiudere il Lungomare per una domenica al mese venne presa prima dell’estate sulla spinta di una petizione popolare promossa da una serie di associazioni, tra cui Ruote Libere, CT Car pooling, Salvaiciclisti, Etnafreebike e Rifiuti Zero Sicilia, che adesso chiedono al sindaco di Catania di dar vita, insieme a quello di Acicastello, a una pista ciclabile che colleghi la città ad Acitrezza.

“Noi – rassicura Bianco– stavamo già lavorando a quest’ipotesi e, accogliendo la proposta delle associazioni, quando nei prossimi giorni andrò in visita ad Acicastello e incontrerò Filippo Drago per parlare di Città metropolitana, ne approfitterò anche per chiedergli di cominciare a mettere a punto insieme questo progetto che potrebbe rappresentare un’occasione in più per rilanciare il turismo lungo la nostra costa”.

L’assessore alla Viabilità Rosario D’Agata conferma che il periodo di chiusura al traffico sarà dalle 17 alle 23. “Proprio a partire dalle17 – spiega D’Agata - dal piazzale Sanzio, area in cui tra parcheggio dell’Amt e strisce blu sono disponibili duemila posti gratuiti, partiranno ogni quarto d’ora le navette, in tutto quattro vetture, dell’Amt. Il servizio, come sempre, sarà gratuito”. A sorvegliare i varchi dalla piazza Mancini Battaglia alla piazza Europa sarà la Polizia municipale. L’accesso sarà consentito solo ai veicoli autorizzati - quelli dei residenti, dei disabili, di chi è ospite o deve raggiungere gli alberghi, e di chi è in possesso dei pass perché proprietario o lavoratore in esercizi della zona - e le auto parcheggiate, anche correttamente, in quest’area, dovranno lasciarla entro le 17. Poi i veicoli saranno rimossi. “

Tra le varie iniziative, ritornano quelle legate all’Autobooks del Comune di Catania e momenti di intrattenimento musicale con una cantante e un chitarrista dell’Istituto Musicale Vincenzo Bellini. Altre iniziative spontanee stanno nascendo sul web, come ha sottolineato Alessio Marchetti del Comitato Lungomare liberato. “Per quanto ci riguarda – ha detto Marchetti - ci sarà la solita pedalata serale con concentramento in piazza Nettuno alle 21 con bici – anche quelle con musica e che vendono gelati - risciò, pattinatori, carrozze a cavalli, skate e bagno finale nella zona di Ognina”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento