San Giovanni Li Cuti "plastic free": sub e famiglie lo ripuliscono

Molte famiglie con bambini hanno contribuito a pulire l'area del porticciolo. Notevole lo sforzo dei sub volontari

Il porticciolo dell'antico borgo marinaro di San Giovanni Li cuti è stato ripulito dai rifiuti, grazie allo sforzo organizzatio del Comune di Catania e dell'Asd Etna Divers, rappresentata da Toni Palermo, Giorgio Cavallaro, Alessandro Cordaro e Salvo Vascotto. Hanno partecipato all'iniziativa decine di subacquei appartenenti a vari gruppi sub, tra cui anche Gro Sub Catania e Katane Diving Club, che si sono adoperati per ripulire i fondali del porticciolo e del litorale circostante, compresa la spiaggetta di sabbia vulcanica.

Notevole la mole di materiale estratto dall'acqua, soprattutto oggetti in plastica e copertoni di notevoli dimensioni, oltre a due pesanti botole in ferro recuperate con l'ausilio di palloni di sollevamento. Tutto il materiale è stato poi smaltito dalla ditta Dusty. Tra gli sponsor l'Enel, che ha finanziato l'acquisto dei palloni di sollevamento e delle magliette indossate dai divers in occasione dell'evento, lo stabilimento balneare e ristorante "La Battigia" ed il ristorante "Andrew's" che hanno offerto aperitivo e rinfresco ai partecipanti all'evento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gli sponsor anche l'associazione "Pesca e mare San Giovanni li Cuti", che ha garantito collaborazione a terra, ed il negozio "Olga sport" che ha fornito guanti e retini per prelevare i rifiuti. Nota positiva la presenza di molte famiglie con bambini che hanno contribuito a pulire l'area del porticciolo. "Un grazie - commentano gli organizzatori - và a tutti i partecipanti, con la speranza di aver contribuito a sensibilizzare tutti i cittadini ed a rispettare il mare e l'ambiente come fosse la propria casa, per rendere il mondo in cui viviamo un posto migliore."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Covid, bonus matrimonio: governo Musumeci stanzia oltre 3 milioni di euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento