Dopo tanta attesa, bel tempo e il successo del lungomare liberato

"E' stato piacevolissimo - ha detto Bianco, giunto come sempre in bicicletta - vedere questa gran folla, tantissime famiglie con i propri bambini, tutti sorridenti e allegri, godersi il sole, la vista e il profumo del mare e le tantissime iniziative che continuano a fiorire attorno a questa manifestazione diventata ormai un brand"

 "Uno straordinario successo, una giornata di grande felicità, con i catanesi che, dopo tanta pioggia, avevano una gran voglia di sole e di incontrarsi e divertirsi insieme". Così il sindaco di Catania Enzo Bianco ha parlato del Lungomare Liberato, l'appuntamento mensile che in marzo era già stato rimandato per due volte a causa del maltempo e che oggi, secondo stime della Polizia municipale, ha visto la partecipazione nell'arco della giornata di oltre 30 mila persone.

"E' stato piacevolissimo - ha detto Bianco, giunto come sempre in bicicletta - vedere questa gran folla, tantissime famiglie con i propri bambini, tutti sorridenti e allegri, godersi il sole, la vista e il profumo del mare e le tantissime iniziative che continuano a fiorire attorno a questa manifestazione diventata ormai un brand. Ma si conferma anche un appuntamento di grande valenza civile per esempio per quel che riguarda le politiche della viabilità. Considero un esperimento interessantissimo il 'ciclobus' che, nato dalla collaborazione delle associazioni dei ciclisti e della Polizia municipale, ha portato oggi un lungo serpentone di famiglie con bambini, tutti in bicicletta, dalla piazza Santa Maria di Gesù fino al Lungomare. Con i tanti cittadini incontrati oggi abbiamo parlato anche della pista per ciclisti e per atletica che realizzeremo sul Lungomare e ho appreso che una giovane ingegnere catanese, Chiara Paparo, si è laureata nei giorni scorsi proprio con una tesi sulla pista ciclabile Catania-Acicastello".

A proposito di mobilità sostenibile il sindaco, con gli assessori alla Polizia municipale Marco Consoli e alla viabilità Rosario D'Agata, ha ricevuto idealmente dalla presidente Francesca Garigliano una delle dieci rastrelliere per bici donate alla città dall'Asec Trade nel corso di una cerimonia alla quale hanno partecipato anche il comandante dei Vigili Pietro Belfiore e il vice Stefano Sorbino e Viola Sorbello in rappresentanza delle associazioni di ciclisti. Il sindaco ha poi sottolineato il grande entusiasmo messo in mostra dai Catanesi con i quali ha avuto modo di parlare oggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho avuto la conferma - ha detto Bianco - che Catania è tutta un ribollire di iniziative: da chi sta per trasferire anche a Londra un modello di mercato dell'artigianato artistico nato nella nostra città a chi mi mostrava i percorsi in mountain bike per turisti che stanno per prendere l'avvio sull'Etna. Ciò conferma quanto ha scritto nei giorni scorsi la stampa nazionale riportando uno studio della Travel Appeal che, analizzando la reputazione sul web delle dieci principali città italiane, ha scoperto che Catania è prima assoluta per sentiment positivo, ossia per la gran voglia di fare, e terza dopo Napoli e Torino per qualità e gentilezza nel turismo. Se a ciò aggiungiamo il dato del ritorno delle grandi navi da crociera, che da martedì prossimo attraccheranno nel porto di Catania dopo il gran lavoro svolto lo scorso anno, direi che stiamo cominciando, tutti quanti, a raccogliere i frutti del nostri impegno".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento