menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mafia: arrestato il latitante Paolo Bottaro della cosca Aparo-Nardo-Santapaola

Un altro colpo messo a segno ai danni della mafia. Questa volta riguarda un esponente del clan Aparo-Nardo-Santapaola: Paolo Bottaro è stato catturato a Senigallia (Ancona), da agenti della Squadra mobile dorica

Paolo Bottaro, esponente della cosca mafiosa siciliana degli Aparo-Nardo-Santapaola e condannato in via definitiva per tre omicidi commessi fra il 1989 e il 1990 in provincia di Siracusa, è stato catturato a Senigallia (Ancona), da agenti della Squadra mobile dorica.

Bottaro, 61 anni, viveva fra Recanati e Senigallia. Era inseguito da un ordine di cattura della procura generale presso la corte d'Appello di Catania, e il 3 luglio scorso è stato condannato dalla Cassazione a 16 anni e cinque mesi di reclusione per i tre omicidi commessi durante una faida di mafia. Bottaro si trova ora nel carcere di Ancona- Montacuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento