rotate-mobile
Cronaca

Mafia, blitz tra Sicilia e Lombardia: misure cautelari per 24 persone

Operazione della guardia di finanza di Catania. Agli indagati sono contestati i reati di associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsione aggravata dal metodo mafioso, traffico organizzato di sostanze stupefacenti, trasferimento fraudolento di valori e detenzione di armi

Dalle prime ore di questa mattina, oltre 100 finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di Catania, stanno eseguendo, tra Sicilia e Lombardia, un’ordinanza di misure cautelari personali e reali emessa dal Gip presso il locale Tribunale, su richiesta della Procura della Repubblica di Catania - Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 24 persone indagate, a vario titolo, per associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsione aggravata dal metodo mafioso, traffico organizzato di sostanze stupefacenti, trasferimento fraudolento di valori e detenzione di armi. L'operazione è stata denominata "Tuppetturu". Nel mirino i clan Cintorino di Calatabiano, alleati dei Cappello di Catania, e i Brunetto di Giarre, storicamente nell'organigramma della famiglia Santapaola-Ercolano. Alle 10.30 si terrà apposita conferenza presso la sala Koiné del nucleo di polizia economico-finanziaria di Catania della guardia di finanza, sita in Catania, via crociferi 2, nel corso della quale saranno forniti i dettagli dell’operazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, blitz tra Sicilia e Lombardia: misure cautelari per 24 persone

CataniaToday è in caricamento