rotate-mobile
Cronaca

Mafia Capitale, i sindaci chiedono di sciogliere il consorzio gestore del Cara di Mineo

I sindaci di Mineo, Anna Aloisi, in qualita' di presidente del Consiglio di amministrazione, e di Vizzini, Marco Sinagra, in qualita' di presidente dell'assemblea dei sindaci, chiederanno lo scioglimento del consorzio 'Calatino terra d'accoglienza' che gestisce il Centro accoglienza richiedenti asilo di Mineo

I sindaci di Mineo, Anna Aloisi, in qualita' di presidente del Consiglio di amministrazione, e di Vizzini, Marco Sinagra, in qualita' di presidente dell'assemblea dei sindaci, chiederanno lo scioglimento del consorzio 'Calatino terra d'accoglienza' che gestisce il Centro accoglienza richiedenti asilo di Mineo. L'istanza sara' presentata martedi' prossimo.

Secondo quanto si e' appreso, i due sindaci sarebbero subito dopo pronti a dimettersi dall'incarico comunque. Sull'appalto sulla gestione del Cara di Mineo sono aperte inchieste delle Procure di Roma e Catania, che ipotizzano la turbativa d'asta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia Capitale, i sindaci chiedono di sciogliere il consorzio gestore del Cara di Mineo

CataniaToday è in caricamento