Tribunale di Firenze: "Mafia cinese attiva anche a Catania"

In Italia - scrive il gip - il controllo economico risulta esteso, in Prato soprattutto, ma anche nell'intera area metropolitana di Firenze e a Roma, in aree del Veneto (Padova) e della Sicilia, in particolar modo a Catania ma anche in Campania e Lombardia".

 "E' difficile immaginare un caso nei quali gli indici di mafia siano costantemente presenti ed univocamente indicativi come in questo caso" dell'operazione China Truck, dove "emerge un gruppo gerarchicamente organizzato e con più livelli, dedito al controllo di diversificate attività economiche, a cominciare da quelle di trasporto dei manufatti provenienti dalle aziende cinesi con sede a Prato ed anche in gran parte del resto del territorio nazionale, con ramificazioni a livello continentale in Francia, Germania, Spagna, Portogallo, ramificazioni in Polonia, Repubblica Ceca, Romania e Grecia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo scrive il gip Alessandro Moneti nell'ordinanza che ha stabilito 33 custodie cautelari in carcere eseguite oggi. "In Italia - scrive il gip - il controllo economico risulta esteso, in Prato soprattutto, ma anche nell'intera area metropolitana di Firenze e a Roma, in aree del Veneto (Padova) e della Sicilia, in particolar modo a Catania ma anche in Campania e Lombardia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento