menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mafia, comandante Alessandro Casarsa incontra il procuratore Sebastiano Ardita

Cosa Nostra catanese è stata al centro, nel Comando provinciale dei carabinieri di Catania, di un incontro-dibattito tra gli operatori degli assetti investigativi dell'Arma di tutta la provincia ed il procuratore aggiunto della Repubblica di Messina Sebastiano Ardita

Cosa Nostra catanese è stata al centro, nel Comando provinciale dei carabinieri di Catania, di un incontro-dibattito tra gli operatori degli assetti investigativi dell'Arma di tutta la provincia ed il procuratore aggiunto della Repubblica di Messina Sebastiano Ardita.

Il comandante provinciale, Col. Alessandro Casarsa, ha anche parlato della carriera del magistrato a Catania, in prima linea al fianco dell'Arma nella lotta al crimine negli anni '90, con il raggiungimento di importanti successi investigativi. Al termine dell'incontro Ardita ha illustrato la storia di un modello mafioso che è diventato dominante descritto nel suo libro "Catania Bene".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento