rotate-mobile
Cronaca

Mafia, comandante Alessandro Casarsa incontra il procuratore Sebastiano Ardita

Cosa Nostra catanese è stata al centro, nel Comando provinciale dei carabinieri di Catania, di un incontro-dibattito tra gli operatori degli assetti investigativi dell'Arma di tutta la provincia ed il procuratore aggiunto della Repubblica di Messina Sebastiano Ardita

Cosa Nostra catanese è stata al centro, nel Comando provinciale dei carabinieri di Catania, di un incontro-dibattito tra gli operatori degli assetti investigativi dell'Arma di tutta la provincia ed il procuratore aggiunto della Repubblica di Messina Sebastiano Ardita.

Il comandante provinciale, Col. Alessandro Casarsa, ha anche parlato della carriera del magistrato a Catania, in prima linea al fianco dell'Arma nella lotta al crimine negli anni '90, con il raggiungimento di importanti successi investigativi. Al termine dell'incontro Ardita ha illustrato la storia di un modello mafioso che è diventato dominante descritto nel suo libro "Catania Bene".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, comandante Alessandro Casarsa incontra il procuratore Sebastiano Ardita

CataniaToday è in caricamento