Mafia, confiscati Beni per 12 milioni di euro al clan dei "Carateddi"

La polizia di Catania ha confiscato valori per un ammontare di 12 milioni di euro nei confronti di Massimo Leonardi, 43 anni e di sua moglie Daniela Strano, 41 anni, cognati di Alessandro Bonaccorsi, secondo gli inquirenti boss del clan dei "Carateddi"

La polizia di Catania ha confiscato valori per un ammontare di 12 milioni di euro nei confronti di Massimo Leonardi, 43 anni e di sua moglie Daniela Strano, 41 anni, cognati di Alessandro Bonaccorsi, secondo gli inquirenti boss del clan dei "Carateddi".

I BENI CONFISCATI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I coniugi erano già stati tratti in arresto nell'ambito dell'operazione "Revenge 4", che ha portato all'esecuzione di 20 ordinanze di custodia cautelare in carcere, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento