Mafia, Dia sequestra beni per 7 milioni di euro a imprenditore

Un patrimonio tra quote societarie e aziende, numerosi fabbricati e terreni, autoveicoli e disponibilità bancarie e postali a un imprenditore ritenuto inserito nell'organizzazione facente capo al clan La Rocca

Sequestrato dalla Direzione Investigativa Antimafia di Catania un patrimonio di circa sette milioni di euro tra quote societarie e aziende, numerosi fabbricati e terreni, autoveicoli e disponibilità bancarie e postali a un imprenditore ritenuto inserito nell'organizzazione facente capo al clan La Rocca, affiliata alla famiglia mafiosa Santapaola di Catania.

Il sequestro antimafia è stato disposto dal Tribunale di Catania, che ha accolto la proposta avanzata dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia, in esito alle indagini eseguite dalla Direzione Investigativa Antimafia di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento