Mafia, estorsori e affiliati ai Santapaola: 4 condanne

Sentenza di condanna per quattro persone ritenute responsabili di associazione mafiosa finalizzata alle estorsioni, ai danni di imprenditori e commercianti di Acireale e ritenuti affiliati alla famiglia mafiosa "Santapaola"

Sentenza di condanna per quattro persone ritenute responsabili di associazione mafiosa finalizzata alle estorsioni, ai danni di imprenditori e commercianti di Acireale e ritenuti affiliati alla famiglia mafiosa "Santapaola".

Sono Camillo Brancato, 38 anni, condannato a 9 anni di reclusione e a duemila euro di multa, Salvatore Indelicato, 44 anni, condannato a 13 anni e 4 mesi e a 4,4mila euro di multa, Carmelo Messina, 57 anni, condannato a 13 anni e 4 mesi e a 4mila euro di multa e Rosario pane bianco, 46 anni, condannato a 12 anni e a 4mila euro di multa.

Le indagini, condotte dagli agenti del Commissariato di Acireale coordinati dalla Procura di Catania, dal 2009 al 2012, hanno portato alla luce una serie di attivita' estorsive riconducibili al clan dei Santapaola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento