Sventati due omicidi a Biancavilla: i fermati

Sono sei le persone fermate da agenti della squadra mobile della Questura e del commissariato della polizia di Stato e da militari dell'Arma del comando provinciale etneo nell'esecuzione di un provvedimento emesso dalla Dda della Procura contro presunti appartenenti al clan 'Toscano-Mazzaglia-Tomasello' di Biancavilla

Sono sei le persone fermate da agenti della squadra mobile della Questura e del commissariato della polizia di Stato e da militari dell'Arma del comando provinciale etneo nell'esecuzione di un provvedimento emesso dalla Dda della Procura contro presunti appartenenti al clan 'Toscano-Mazzaglia-Tomasello' di Biancavilla, alcuni dei quali avrebbero anche progettato due omicidi.

Sono Giuseppe Maglia, di 35 anni, Roberto Maglia, di 27, Riccardo Salvatore Cantone, di 25, Giuseppe Maglia, di 31, Davide Santangelo, di 24, e Placido Toscano, di 65.

Durante l'esecuzione del provvedimento restrittivo in una casa rurale in uso a Cantone sono stati trovati e sequestrati due fucili caricati a pallettoni, uno dei armato a 'lupara', con canna e calcio mozzati, e munizioni.

Durante precedenti indagini, nell'ambito della stessa inchiesta, che hanno portato anche al sequestro di un arsenale, sono stati gia' arrestati Alfio Cardillo, di 71 anni, Vincenzo Cardillo, di 38 anni, e Gaetano Musumeci, di 27.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento