Mafia, imprese e clan insieme per il recupero crediti: nove arresti

È quanto emerge da un' indagine dei carabinieri del comando provinciale di Catania, che stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare per estorsione e rapina nei confronti di indagati ritenuti vicini al clan Laudani. In manette anche piccoli imprenditori

Piccoli imprenditori avrebbero utilizzato affiliati alla mafia per il recupero di presunti crediti vantati con terzi. È quanto emerge da un' indagine dei carabinieri del comando provinciale di Catania, che stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare per estorsione e rapina nei confronti di indagati ritenuti vicini al clan Laudani.

Nove gli arresti. Tra i destinatari dei provvedimenti, richiesti dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura di Catania, anche alcuni imprenditori. All'operazione, attuata nella provincia etnea, hanno partecipato oltre un centinaio di carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento