Mafia: sequestrato patrimonio di 10milioni di euro a imprenditore

I beni sequestrati sono ritenuti riconducibili ad un noto imprenditore, A.M., a capo di alcune aziende operanti nel settore della cosmesi e dell'abbigliamento

La Direzione Investigativa Antimafia di Catania ha sequestrato un patrimonio di dieci milioni di euro tra società, immobili e conti correnti, ad un imprenditore condannato, nel 2009, per concorso esterno in associazione per delinquere di stampo mafioso per aver favorito il clan Santapaola di Catania e Nardo di Lentini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sequestro antimafia è stato disposto dal Tribunale di Siracusa, che ha accolto la proposta avanzata dal Direttore della Dia. I beni sequestrati sono ritenuti riconducibili ad un noto imprenditore, A.M., a capo di alcune aziende operanti nel settore della cosmesi e dell'abbigliamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Coronavirus, in Sicilia situazione stabile: scoperto un nuovo caso

Torna su
CataniaToday è in caricamento