Mafia, svelato agguato tra due clan mafiosi rivali: tre arresti

L'episodio, avvenuto il 1 ottobre del 2009, è emerso grazie alle intercettazioni che la polizia aveva in corso sui gruppi criminali dei Cursoti Milanesi e della cosca Cappello

Francesco Di Stefano ritenuto un esponente del gruppo dei Cursoti Milanesi  è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile per il tentativo di omicidio di Orazio Pardo e Salvatore Liotta, entrambi collegati alla cosca Cappello. L’agguato è avvenuto il 1 ottobre del 2009 a Catania per forti contrasti tra due clan rivali per il controllo di un'estorsione a un imprenditore edile.

Per l'agguato Di Stefano era stato arrestato il 6 ottobre del 2011, ma il provvedimento era stato annullato successivamente dal Tribunale del riesame. La Procura non ha chiuso il fascicolo e in base alle dichiarazioni del collaboratore di giustizia Michele Musumeci, ha chiesto e ottenuto dal Gip, l'emissione di un ordine di carcerazione per tre indagati. Gli altri due destinatari sono Nicola Christian Parisi, già detenuto, e Rosario Angrì, arrestato dalla squadra mobile.

Nell'agguato rimasero feriti, in maniera non grave, due presunti esponenti della cosca Cappello: Orazio Pardo a un piede e Salvatore Liotta a una gamba. I due non si fecero medicare  in strutture pubbliche né denunciarono l'accaduto.

L'episodio è emerso ugualmente grazie alle intercettazioni che la polizia aveva in corso sui due gruppi criminali. Il vero obiettivo del gruppo di fuoco dei Cursoti era il boss Colombrita, non trovandolo aprirono il fuoco contro Parso e Liotta, ferendoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento