Mafia: sventata sanguinosa guerra criminale tra due clan,11 arresti

Guerra interna a cosa nostra etnea tra la componente dei Mirabile e quella di Giuseppe Ercolano e Benedetto Santapaola. Era già stata programmata una sanguinosa azione tra le due parti

Carabinieri del R.o.s. di Catania hanno fermato, su disposizione della Dda della Procura etnea, undici indagati per associazione mafiosa che apparterrebbero a due gruppi dello stesso clan che stavano per dare vita a una nuova sanguinosa guerra criminale.

Al centro delle indagini dinamiche interne a cosa nostra etnea, con particolare riferimento ad imminenti azioni di fuoco riconducibili a tensioni tra la componente dei Mirabile e quella di Giuseppe Ercolano e Benedetto Santapaola.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento