rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Corso Italia / Piazza Giovanni Verga

Mafiosi scarcerati per decorrenza termini, al via ispezione

Il ministro della Giustizia, Francesco Nitto Palma ha dato disposizione affinchè vengano inviati gli ispettori presso la Corte di Appello

Il ministro della Giustizia, Francesco Nitto Palma ha dato disposizione affinchè vengano inviati gli ispettori presso la Corte di Appello di Catania per far luce sulla vicenda dei nove affiliati alla cosca Scalisi di Adrano scarcerati per decorrenza dei termini di custodia cautelare.

Il Guardasigilli ha attivato l'ispettorato del ministero della Giustizia affinchè chieda informazioni preliminari alla procura generale presso la corte d'appello di Catania, così da comprendere i motivi del ritardo nel deposito delle motivazioni della sentenza di condanna a carico dei 9 presunti affiliati di mafia. Questo sarà il primo passo dell'accertamento ispettivo.

Ma a Palazzo di giustizia l' imbarazzo resta forte, anche perché Gari non è un Gip qualunque ma il numero due dell' ufficio sul quale gravano alcune delle più delicate inchieste di mafia, ultima in ordine di tempo l' operazione «Iblis» contro gli esponenti del clan Santapaola nella quale venne coinvolto anche il governatore Raffaele Lombardo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafiosi scarcerati per decorrenza termini, al via ispezione

CataniaToday è in caricamento