rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Maglia pro-Speziale: 3 anni fuori dagli stadi per il calciatore del Cosenza

Il Daspo è stato emesso dal Questore di Catanzaro, Guido Marino. L'attaccante aveva esibito la scritta "Speziale innocente", definendo il suo gesto un atto di solidarietà nei confronti dell'ultras

Resterà lontano dagli stadi di calcio per ben 3 anni. Stiamo parlando di Pietro Arcidiacono, l'attaccante del Cosenza calcio (serie D), 24 anni, di Catania, che sabato, per festeggiare un gol, ha esibito una maglia con la scritta ''Speziale innocente''.

L'esultanza è stata giustificata dal calciatore stesso, che l'ha definita un atto di solidarietà nei confronti dell'ultras del Catania, condannato in via definitiva per omicidio preterintenzionale per la morte dell'ispettore capo di polizia Filippo Raciti, in occasione del derby col Palermo - 2 Febbraio 2007.

Il Daspo è stato emesso dal Questore di Catanzaro, Guido Marino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maglia pro-Speziale: 3 anni fuori dagli stadi per il calciatore del Cosenza

CataniaToday è in caricamento