Sparò ad un vicino di casa per un parcheggio, 76enne arrestato a Maletto

Cirino Buccheri di 76 anni è stato arrestato dai carabinieri di Maletto su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Catania

Tenta di uccidere per un parcheggio. Cirino Buccheri di 76 anni è stato arrestato dai carabinieri di Maletto su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Catania. L'uomo è accusato di tentato omicidio.

La sera del 23 dicembre scorso, all'interno del vano scale di un complesso popolare di viale Aldo Moro, aggredì un condomino - un 33enne - minacciandolo prima con un grosso coltello da cucina, poi sequestrato e successivamente esplodendogli contro un colpo di pistola.

Nel corso delle indagini è stato appurato che l'aggressione scaturì da una lite avvenuta poco prima per problemi inerenti il parcheggio condominiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima fu soccorsa da personale del 118 e trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Bronte dove i sanitari riscontarono una ferita d'arma da fuoco all'avambraccio sinistro con relativa frattura, guaribile in una trentina di giorni. L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento