Malore per il calciatore Peppino Rizza, ricoverato al Cannizzaro: è in coma

Anche Francesco Totti ha rivolto un pensiero a Rizza: "Ti faccio un grande in bocca al lupo e mi raccomando tieni duro e non mollare. Daje Giuseppino"

Un malore improvviso e la corsa in ospedale dove si trova dallo scorso 5 giugno in coma farmacologico. L'ex amaranto Giuseppe Rizza si trova ricoverato in condizioni critiche a causa di una emorragia cerebrale nel reparto di 'anestesia e rianimazione' dell'ospedale Cannizzaro di Catania. Rizza, classe 1987, era arrivato ad Arezzo dopo la trafila nel settore giovanile della Juventus dove aveva giocato con Marchisio, De Ceglie, Criscito e Giovinco e alcune esperienze in B. Con la Juve aveva anche una Supercoppa Primavera nel 2006. Dopo le esperienze con Juve Stabia e Livorno il direttore generale Franco Ceravolo, che lo aveva seguito nel vivaio bianconero, lo portò ad Arezzo nell'estate del 2009. In amaranto mise insieme 22 presenze nell'ultima stagione dell'era Mancini. Tornato al Livorno si divise tra Pergocrema, Juve Stabia e Nocerina, prima di scendere tra i dilettanti. Attualmente era tesserato per la Rinascita Netina, nella Prima categoria siciliana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tanti i messaggi arrivati. L'amico di sempre Sebastian Giovinco ha scritto sui social "Ciao Peppe, sono Seba. Ma che fai? Dai, sveglia, che appena riusciamo ci vediamo. Ti mando un forte abbraccio". Il capitano del Genoa Criscito ha scritto: "In campo aveva tanta grinta e sono sicuro che lotterà contro tutto e tutti per ritornare con noi. Che brutta notizia, incrociamo le dita e aspettiamo Peppe". Anche Francesco Totti ha rivolto un pensiero a Rizza: "Ti faccio un grande in bocca al lupo e mi raccomando tieni duro e non mollare. Daje Giuseppino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento