Maltempo, a Gravina cede muro di contenimento: chiusa la “Casa delle Arti”

Il provvedimento si è reso necessario per il cedimento del vecchio muro di contenimento in pietra a secco della terrazza a ovest dell'edificio, causato dalle forti piogge di stanotte

Il sindaco Massimiliano Giammusso con ordinanza di Protezione civile ha disposto la chiusura temporanea dell'edificio comunale “Casa delle Arti”. Il provvedimento si è reso necessario per il cedimento del vecchio muro di contenimento in pietra a secco della terrazza a ovest dell'edificio, causato dalle forti piogge di stanotte. I detriti hanno invaso la via d'accesso al Parco Borsellino (ingresso su via Roma angolo via Costarelli) senza causare fortunatamente danni a cose o persone. L'ordinanza dispone inoltre la chiusura dei tre ingressi al Parco Borsellino che insistono su via Roma e l'interdizione al transito, segnalata da apposite transenne, della stradina di accesso al parco interessata dal cedimento del muro.

"Siamo già al lavoro per la rimozione dei detriti e per mettere in sicurezza l'area con il personale del 5° servizio – ha commentato il primo cittadino presente al sopralluogo con i Vigili del fuoco, la Polizia municipale i tecnici comunali della Protezione civile e il capo di Gabinetto Marco Rapisarda che ha coordinato le operazioni – procederemo dunque con le indagini geognostiche necessarie, effettuate a cura dell'8° servizio che, insieme al 5° servizio, ringrazio per la prontezza operativa. Inizieremo subito le procedure per poter ripristinare lo stato originario dei luoghi. Rimangono accessibili il “Pozzo dell'arte”, dove si continueranno a svolgere le manifestazioni in programma e il parcheggio del Parco Borsellino con accesso da via Crispi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Scoperto arsenale, era nascosto in serbatoi sotterrati vicino al lido Le Capannine

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

  • Ragazze picchiano le compagne di scuola e diffondono il video sui social

  • Beccati a lavorare e confezionare 180 chilogrammi di marijuana, arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento