Allarme maltempo a Catania: in arrivo 48 ore di pioggia

Nel pomeriggio si registreranno piccole avvisaglie di un più vasto e duraturo peggioramento del tempo che colpirà anche la provincia etnea fino a venerdì

Il ciclone mediterraneo ha già portato delle piogge sulla Sardegna. E, adesso, si dirige verso la Sicilia. Nel pomeriggio si registreranno piccole avvisaglie di un più vasto e duraturo peggioramento del tempo che colpirà anche Catania da stanotte e fino a venerdì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo prevede il direttore del portale ilmeteo.it, Antonio Sanò, che rileva: "I venti di scirocco soffieranno forti sulle coste ioniche, dove attendiamo quasi 48 ore di pioggia e in particolare lanciamo un'allerta per le province di Catania, Siracusa, Catanzaro, Crotone, Taranto, Matera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento