Maltempo, violenta grandinata e pioggia intensa: città paralizzata

Si è abbattuta una violentissima grandinata in città e nell'hinterland. Forte vento e pezzi di ghiaccio hanno mandato in tilt il traffico e creato non pochi disagi. La protezione civile aveva diffuso nelle ultime ore il bollettino arancione di preallarme

via Pacini

Si è abbattuta una violentissima grandinata in città e nell'hinterland. Forte vento e pezzi di ghiaccio hanno mandato in tilt il traffico e creato non pochi disagi. La protezione civile aveva diffuso nelle ultime ore il bollettino arancione di preallarme. Disagi alla circolazione sono stati registrati nel centro storico, a Catania, in particolare in via Etnea. Allagamenti in alcune zone della città. Un invito alla massima prudenza è stato rivolto ai cittadini dalla Protezione civile comunale. GUARDA IL VIDEO

Come riportato da Meteoweb, le raffiche di vento sono state molto potenti fino ad 80km/h in città, con raffiche di oltre 135km/h nell’area etnea. La pioggia è stata molto intensa: a Catania sono caduti 30mm e continua a diluviare con grandine molto grossa e diffusa, tuoni violenti e saette continue. La temperatura in città è crollata a +8°C in pieno giorno e si segnalano numerosi disagi per gli allagamenti. In provincia, ben 45mm di pioggia a Paternò.

IL COMUNE DI CATANIA: "REGGE SISTEMA SMALTIMENTO"

SCUOLA PRINCIPE UMBERTO ( Catania) - Dalla segnalazione di un lettore di CataniaToday. Evacuata la scuola a causa del crollo di un tetto. Non ci sono feriti. ECCO IL VIDEO

AEROPORTO FONTANAROSSA - Il maltempo ha causato disagi in tutta la provincia di Catania. A risentirne è stato anche il traffico aereo. Inizialmente due voli sono stati dirottati dall'aeroporto Fontanarossa a Palermo: l'AB8816 proveniente da Berlino-Tegel delle 12,40 e l'FR7951 proveniente da Bergamo-Orio delle 13,20. Successivamente la decisione di chiudere momentaneamente lo scalo etneo, secondo quanto rende la Gesap, societa' di gestione dell'aeroporto di Palermo, dove vengono dirottati i voli. Chiuso anche lo scalo di Comiso.

MISTERBIANCO - Video della grandinata

NOTA DEL COMUNE DI ACIREALE - "Considerato l’ultimo bollettino del Dipartimento di Protezione Civile regionale, che indica nella Sicilia nord orientale una fase di preallarme e un livello di allerta arancione, il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, e il dirigente della Protezione Civile comunale invitano la cittadinanza alla prudenza. Sono previste precipitazioni, attività elettrica e raffiche di vento. Si consiglia nelle prossime ore di limitare gli spostamenti e tenersi a distanza dai torrenti e dai punti sensibili. Si comunica inoltre che è già stato attivato nell’area Com di Corso Italia il presidio operativo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SITUAZIONE PROVINCIA ETNEA. Grandine, vento e pioggia hanno paralizzato l'hinterland durante l'uscita degli studenti dalle scuole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento