rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Il maltempo non molla la presa, peggioramento atteso nelle prossime ore

Nonostante l'allerta arancione diramata dalla Protezione civile in relazione alle forti piogge e temporali che caratterizzeranno questo mercoledì, le scuole di quasi tutti i comuni etnei sono rimaste aperte (chiuse a Scordia ed Aci Castello). Una decisione che fa discutere, alla luce dell'ennesimo risveglio con temporali e raffiche di vento

Ancora una giornata di maltempo in provincia di Catania e nel resto della Sicilia Orientale. Nonostante l' allerta arancione diramata dalla Protezione civile in relazione alle forti piogge e temporali che caratterizzeranno questo mercoledì, le scuole di quasi tutti i comuni etnei sono rimaste aperte (chiuse a Scordia ed Aci Castello). Una decisione che fa discutere in molti, alla luce del quadro meteorologico attuale e di precedenti chiusure disposte in giorni in cui non è caduta una goccia d'acqua. C'è da dire che in questi casi si dispone quasi in automatico la chiusura degli istituti solo in caso di 'codice rosso', che questa volta non è stato diramato. Attualmente non si registrano criticità in città ed in provincia. Nel corso della serata di ieri sono stati 8 gli interventi espletati dai vigili del fuoco per allagamenti, auto in panne, caduta di alberi. Anche il villaggio Santa Maria Goretti sembra aver superato la notte 'indenne', ma nelle prossime ore è previsto un peggioramento delle condizioni meteo. Lo scenario dovrebbe migliorare leggermente a partire dal pomeriggio. Si raccomanda quindi massima prudenza negli spostamenti, anche alla luce di quanto accaduto nelle scorse settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il maltempo non molla la presa, peggioramento atteso nelle prossime ore

CataniaToday è in caricamento