Maltempo, famiglia bloccata in auto: soccorsa nei pressi dell'uscita della Palermo-Catania

Sulla strada provinciale in direzione Motta S. Anastasia sono intervenuti i militari del soccorso alpino della Guardia di finanza (SAGF) di Nicolosi a causa della rottura di un argine, con la carreggiata che è stata invasa da un torrente

Una famiglia di quattro persone tratta in salvo dopo aver percorso circa un km dall'uscita dell'autostrada Palermo-Catania, sulla strada provinciale in direzione Motta S. Anastasia. Sul posto, intorno alle 13.30 di domenica 1 novembre, sono intervenuti i militari del soccorso alpino della Guardia di finanza (SAGF) di Nicolosi, allertati dalla Sala Operativa del Comando Provinciale di Catania. A causa della rottura di un argine la carreggiata è stata invasa da un torrente che ha costretto la famiglia, vedendo alzarsi il livello dell'acqua fino al cofano del veicolo, a contattare il numero di pubblica utilità 117, per un soccorso immediato. Persino il tratto di strada in questione era stato chiuso provvisoriamente al traffico, in entrambe le direzioni, all'altezza dello svincolo della Palermo-Catania in località Motta Sant’Anastasia, al km 182,500.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento