Maltempo: sessanta posti letto per i senzatetto

Maltempo: sessanta posti letto nella caserma Sommaruga per i senza fissa dimora. Stancanelli:"Un'azione preventiva di doverosa accoglienza in caso di emergenza"

Una sessantina di posti letto con relativi presidi di accoglienza sono stati approntati nella caserma Sommaruga per assistere i senzatetto in previsione nelle prossime ore della sensibile diminuzione delle temperature nella città di Catania, con relativi rischi per la salute delle persone che vivono senza una fissa dimora.

La richiesta del sindaco Raffaele Stancanelli è stata prontamente accolta dal sottosegretario alla Difesa Filippo Milone a Catania per rappresentare il governo nazionale  al solenne Pontificale celebrato in Cattedrale in onore della Santa Patrona Sant’Agata, che ha immediatamente dato le opportune indicazioni ai vertici militari.
La caserma Sommaruga del quartiere di Cibali già dal tardo pomeriggio di oggi potrà ospitare i  senza fissa dimora, circa sessanta, all’interno di una struttura di accoglienza che si aggiunge alle altre del volontariato cittadino capaci di offrire un posto letto a un centinaio di persone in analoghe condizioni.

Un segno di doverosa attenzione da parte delle istituzioni verso queste persone che vivono in condizioni di disagio -ha detto il sindaco Stancanelli-. Un’iniziativa preventiva per farci trovare preparati nel caso di situazioni di emergenza causate dalle basse temperature. Per questo ringrazio per la sensibilità il sottosegretario Milone, il prefetto Cannizzo e il comandante della caserma Privitera che si sono subito attivati per dare una risposta pronta ed efficace ai bisogni di questi nostri concittadini che, come gli altri, hanno diritto al ricovero e all’assistenza soprattutto in caso di emergenza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo senso l’assessore alle politiche sociali Carlo Pennisi d’intesa col sindaco Stancanelli ha contattato il responsabile della Caritas diocesana Padre Valerio Di Trapani per attivare il “presidio leggero” dei volontari e degli operatori sociali per aiutare i senza fissa dimora a raggiungere entro stasera la caserma Sommaruga e gli altri centri di ricovero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento