Maltempo, grandine e pioggia devastano l'hinterland: marciapiedi allagati

Intorno alle ore 12 si è scatenato il putiferio in tutto l'hinterland catanese. Un violento acquazzone e una raffica di vento e grandine ha paralizzato il traffico e creato disagi notevoli, soprattutto agli studenti all'uscita dalle scuole. Pioggia e vento intanto non si placano

Intorno alle ore 12 si è scatenato il putiferio in tutto l'hinterland catanese. Un violento acquazzone e una raffica di vento e grandine ha paralizzato il traffico e creato disagi notevoli, soprattutto agli studenti all'uscita dalle scuole.

CataniaToday ha raccolto la testimonianza di alcuni studenti del "Polivalente" a San Giovanni La Punta, i quali non hanno potuto usufruire dei marciapiedi perchè "letteralmente invasi dall'acqua e da una coltre di ghiaccio formatasi in seguito alla violenta grandinata".

A San Giovanni Galermo alcune foto testimoniano le strade letteralmente invase dal ghiaccio, con conseguente pericolo alla guida per i veicoli.

Stessa situazione a Misterbianco, letteralmente invaso dal ghiaccio depositate sulle strade, dove la frazione di Lineri è stata messa in ginocchio dalla forte burrasca: l'acqua infatti sarebbe arrivata fino all'altezza delle ruote delle auto. VIDEO DELLA GRANDINATA A MISTERBIANCO

L'allerta continua e il maltempo non si placa: pioggia ancora in corso e negli ultimi minuti raffiche di vento sempre più intense. Per questo motivo da Acireale si invita alla prudenza. Questa la nota diffusa dal comune "Considerato l’ultimo bollettino del Dipartimento di Protezione Civile regionale, che indica nella Sicilia nord orientale una fase di preallarme e un livello di allerta arancione, il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, e il dirigente della Protezione Civile comunale invitano la cittadinanza alla prudenza. Sono previste precipitazioni, attività elettrica e raffiche di vento. Si consiglia nelle prossime ore di limitare gli spostamenti e tenersi a distanza dai torrenti e dai punti sensibili. Si comunica inoltre che è già stato attivato nell’area Com di Corso Italia il presidio operativo".

A Bronte e Paternò tuoni e fulmini di notevole intensità, mentre ad Acicatello si è registrata una pioggia torrenziale. Tetti delle case a Mascalucia letteralmente coperti di bianco, così come Torre del Grifo. VIDEO TORRE DEL GRIFO IMBIANCATO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento