menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo, rischia di annegare in auto: salvato dai carabinieri con un escavatore

Macchina investita dall’acqua del torrente Sbardasino esondato per le abbondanti precipitazioni

Ieri pomeriggio i carabinieri, su richiesta telefonica di alcuni automobilisti, sono intervenuti in soccorso di un 60enne di Castel di Iudica il quale, mentre transitava con la propria autovettura al Km 5+500 della S.S. 288, a causa della violenta perturbazione che ha colpito la zona di Ramacca, è stato investito da un fiume di acqua e fango, creatosi per l’esondazione del torrente Sbardasino, finendo fuori strada.

I militari, resisi conto della gravità del fatto, poiché l’acqua continuava a salire di livello rischiando di far annegare l’uomo, hanno bloccato un escavatore transitante su quella strada, sono saliti a bordo del mezzo ed avvicinandosi all’autovettura del malcapitato gli hanno cinto una corda alla vita per poi issarlo sull’escavatore e portarlo in salvo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento