Maltempo, tempesta su Catania: allagamenti, alberi sradicati e cartelloni pubblicitari divelti

Paura per alcuni clienti di un ristorante in viale Artale Alagona, vicino alla Tavernetta: circa 40 persone sono state fatte evacuare. La vetrata del ristorante si è rotta e abbattuta sui tavoli dove si trovavano i clienti. La zona di via Forcile si è completamente allagata. Alberi sradicati e cartelloni pubblicitari divelti

Con qualche ora di ritardo rispetto alle previsioni, nella serata di ieri e per tutta la notte, si è abbattuta su Catania e provincia una vera e propria tempesta di pioggia con fortissime raffiche di vento. Alberi sradicati e cartelloni pubblicitari divelti (VIDEO).

La zona di via Forcile si è completamente allagata: problemi per quanti erano andati nel pomeriggio a visitare la fiera dei morti. Sono stati registrati allagamenti in tutta la città e in provincia. Albero sradicato in via Filippo Eredia vicino alla piscina Nesima (VIDEO). In via della Concordia, un albero è caduto su auto e motorini posteggiati. Anche in via San Nullo un albero ostruisce la carreggiata. Scuola Caronda danneggiata.

Paura per alcuni clienti di un ristorante in viale Artale Alagona, vicino alla Tavernetta: circa 40 persone sono state fatte evacuare. La vetrata del ristorante si è rotta e abbattuta sui tavoli dove si trovavano i clienti. Subito allertati i soccorsi, sul luogo sono giunte una pattuglia dei vigili del fuoco, una camionetta dell'esercito e un'altra della polizia stradale.

Anche in piazza dei Martiri è caduta una palma che ha schiacciato un auto: nessun ferito. Danni anche a San Giovanni Li Cuti: cartelloni volati via e muri crollati. Allagamenti a San Giovanni Galermo.

Anche per la giornata di oggi, la Protezione civile regionale ha emanato un bollettino di allerta meteo, con codice rosso di rischio idrogeologico e tra rosso (zona nord) e arancione (zona sud) di rischio idraulico. Secondo il Centro funzionale multirischio regionale si prevedono dunque fenomeni temporaleschi che potrebbero essere accompagnati da rovesci di forte intensità, fulmini, forte vento e mare localmente mosso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento