Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Forti raffiche di vento nella notte: alberi divelti e tetti scoperchiati

Tetti scoperchiati, alberi sradicati e numerose chiamate ai vigili del fuoco. E' il bilancio dopo una notte di forte vento abbattutosi sulla provincia etnea. Alcuni voli in arrivo all’aeroporto di Catania sono stati dirottati a Palermo

Tetti scoperchiati, alberi sradicati e numerose chiamate ai vigili del fuoco. E' il bilancio dopo una notte di forte vento abbattutosi sulla provincia etnea. Alle 20,00 di ieri sera, fanno sapere i vigili del fuoco, sono stati circa 90 gli interventi espletati: 70 stanotte, 20 da stamattina e circa 70 in coda. Alberi sdradicati e rami spezzati, pali della luce inclinati e caduti, cartelloni pubblicitari danneggiati, tetti e verande danneggiate.

In particolare a Catania, alberi divelti in piazza Cavour e lungo la Circonvallazione, all'altezza del rifornimento Esso. A Paternò, in via Feltre, un tetto è stato scoperchiato ed è volato ad oltre 20 metri di distanza. Sempre a Paternò, in via Giovanni Verga, un palo della luce è caduto al centro della carreggiata.

Comitato Vulcania, alberi abbattuti dal vento in piazza Croce Rossa italiana

81264501_785447905295133_9054747012313907200_n-2

Disagi anche per l'aeroporto. Alcuni voli in arrivo all’aeroporto di Catania sono stati dirottati a Palermo: otto voli in arrivo sono stati dirottati all'aeroporto di Punta Raisi, si tratta di quelli provenienti da Napoli, Cagliari, Milano Malpensa, Bergamo, Verona, Ancona, Marsiglia e Roma. I voli Ryanair FR 01087 delle 21:40 proveniente da Bologna e Alitalia AZ 01759 delle 21:50 proveniente da Roma Fiumicino sono stati dirottati a Lamezia Terme.

Le forti raffiche di vento continueranno per le prossime ore, come da bollettino emesso dalla protezione Civile che prevede il persistere di venti forti o di burrasca nord-orientali e mareggiate lungo le coste esposte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forti raffiche di vento nella notte: alberi divelti e tetti scoperchiati

CataniaToday è in caricamento