rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

Picchia e maltratta la convivente: 20enne in manette

La giovane catanese ha chiamato il 112 per chiedere aiuto ai carabinieri dopo l'ennesima lite violenta

Ancora un caso di violenza sulle donne. I carabinieri di piazza Dante ieri sono intervenuti a sedare una violenta lite durante la quale un 20enne stava picchiando e maltrattando la convivente. La donna ha chiesto aiuto ai militari telefonando al 112, l'uomo infatti è stato trovato dal personale dell'arma in evidente stato di agitazione ed è stato immediatamente bloccato.

I carabinieri hanno verificato che i maltrattamenti sulla donna e le minacce si reiteravano dal 2014, anno di inizio della relazione con la giovane catanese. Il 20enne è stato posto agli arresti domiciliari presso l'abitazione di un familiare, in attesa del rito per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e maltratta la convivente: 20enne in manette

CataniaToday è in caricamento