Dal divieto di avvicinamento ai domiciliari per maltrattamenti in famiglia

I poliziotti hanno eseguito un arresto nei confronti di L.S.A.: il provvedimento emesso dal Tribunale di Catania ha aggravato la misura alla quale l’uomo era sottoposto

Altro intervento delle volanti della polizia in tema di violenza in ambito familiare, nella notte del 14 ottobre. Ordinanza di sostituzione del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa con la misura cautelare degli arresti domiciliari. Di fatto, i poliziotti hanno eseguito un arresto nei confronti di L.S.A.: il provvedimento emesso dal Tribunale di Catania ha aggravato la misura alla quale l’uomo era sottoposto, perché responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e di lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento