Cronaca

Maltratta la moglie e i figli, il giudice lo allontana da casa

Il provvedimento, emesso dal gip su richiesta della Procura etnea, prevede il divieto di andare in casa della moglie senza autorizzazione e quello di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla donna e dai figli

La polizia di Catania ha eseguito un'ordinanza di applicazione della misura cautelare dell'allontanamento dalla casa famigliare nei confronti di un uomo di 50 anni, ritenuto colpevole di maltrattamenti ai danni della moglie 49enne e dei due figli minorenni.

Il provvedimento, emesso dal gip su richiesta della Procura etnea, prevede il divieto di andare in casa della moglie senza autorizzazione e quello di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla donna e dai figli.

In base a quanto emerso, la condotta dell'uomo ha reso insostenibile negli ultimi 4-5 anni di vita matrimoniale una già problematica convivenza con i suoi congiunti e avrebbe inciso sulla loro serenità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltratta la moglie e i figli, il giudice lo allontana da casa

CataniaToday è in caricamento