rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Paternò

Botte e minacce alla moglie in strada, guardia di finanza arresta 44enne

La moglie è stata accompagnata in ospedale, dove i medici le hanno riscontrato alcune lesioni. Successivamente è stata accompagnata in caserma, dove ha raccontato l'accaduto e formalizzato la denuncia nei confronti del coniuge

Un uomo di 44 anni è stato arrestato a Paternò da militari della guardia di finanza con l'accusa di aver minacciato e malmenato la moglie che gli rifiutava prestazioni sessuali. A denunciarlo è stata la donna. Il marito deve rispondere di maltrattamenti e minacce. Il violento litigio era iniziato nella loro abitazione ed era continuato per strada, dove l'uomo aveva raggiunto la donna, fino all'arrivo di una pattuglia della guardia di finanza, attirata dalle urla della donna.

La moglie è stata accompagnata in ospedale, dove i medici le hanno riscontrato alcune lesioni. Successivamente è stata accompagnata in caserma, dove ha raccontato l'accaduto e formalizzato la denuncia nei confronti del coniuge. In passato l'uomo si sarebbe già reso protagonista di analoghi episodi di violenza che sono oggetto di un separato procedimento penale a suo carico per maltrattamento e violenza sessuale. Nei confronti del 44enne il Gip ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte e minacce alla moglie in strada, guardia di finanza arresta 44enne

CataniaToday è in caricamento