rotate-mobile
Cronaca

Mamma e figlia positive al batterio della meningite, ricoverate al Garibaldi

La mamma e la figlia, venuta alla luce prematuramente il mese scorso, sono sotto osservazione medica all'ospedale Garibaldi di Catania

Una donna di Niscemi e la figlia neonata, sono state poste sotto osservazione medica, all’ospedale Garibaldi di Catania, per l’accertata presenza, in entrambe, del batterio della meningite. Sarebbe stata la madre a trasmetterlo alla bambina. Ma non si tratterebbe di un caso in fase acuta, anche se la neonata è sottoposta a profilassi specifica e monitorata costantemente.

La donna, già guarita e tornata a casa, ha dichiarato che potrebbe avere contratto il batterio del «meningococco» mangiando dei latticini. Le autorità sanitarie, a scopo precauzionale, hanno perciò sequestrato e fatto analizzare i prodotti indicati dalla stessa paziente. Non se ne conoscono ancora i risultati di laboratorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma e figlia positive al batterio della meningite, ricoverate al Garibaldi

CataniaToday è in caricamento