Mancato rinnovo dei contratti, protesta di 8 tecnici all'Asp di Catania

Hanno partecipato alla manifestazione i segretari generali di Uil e Uil Fpl, Fortunato Parisi e Stefano Passarello, insieme con Luca Crimi in rappresentanza della Segreteria regionale Uil Fpl

“Protestiamo per il mancato rinnovo dei contratti a otto tecnici dell’Asp di Catania che hanno assicurato i livelli essenziali di assistenza, ma anche per i tanti precari della sanità”. E' quanto dichiarano i segretari generali di Uil e Uil Fpl, Fortunato Parisi e Stefano Passarello, che insieme con Luca Crimi in rappresentanza della Segreteria regionale Uil Fpl, hanno partecipato alla manifestazione promossa dall’organizzazione sindacale davanti alla sede dell’Azienda sanitaria provinciale di Catania in via Santa Maria La Grande per contestare la mancata proroga dei rapporti di lavoro con otto tecnici “Lea” della Prevenzione.

“Ancora una volta vogliamo ricordare gli impegni assunti nei mesi scorsi con Uil e Uil Fpl – dichiarano Parisi e Passarello – dal direttore generale dell’Asp Giuseppe Giammanco che aveva elogiato l’opera svolta dagli otto operatori dei LEA e assicurato il rinnovo del loro incarico, in linea con le indicazioni dell’Assessorato regionale. Siamo sempre pronti a incontrarci con il direttore generale, così come abbiamo chiesto per ultimo in queste ore, ma sia chiaro che torneremo a protestare se non cambierà nulla e solleveremo la questione anche in sede regionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento