menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Manifestazione a Misterbianco dopo l'arresto del vicedindaco

Carmelo Santapaola è finito ai domiciliari nell'ambito dell'operazione antimafia "Revolution bet 2"

"Misterbianco non ci sta" è lo slogan scelto per l'iniziativa civica che segue la bufera giudiziaria che ha travolto l'amministrazione comunale di Misterbianco dopo l'arresto del vicesindaco Carmelo Santapaola, finito ai domiciliari nell'ambito dell'operazione antimafia "Revolution bet 2".

Dal palco parlerà alla cittadinanza il consigliere Marco Corsaro, in rotta di collisione con il sindaco Nino Di Guardo. "Hanno arrestato il suo vicesindaco, ma il sindaco Di Guardo fa finta di nulla e parla di pidocchi - accusa il leader dell'opposizione - svergognando il nome di Misterbianco a livello nazionale con parole e azioni sbracate e presuntuose. Serve mobilitarsi contro chi pensa che la città sia un suo possedimento feudale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento