Cronaca

Coronavirus, Marano (M5S): “L'Ascoli-Tomaselli diventi polo per malattie infettive"

La deputata regionale pentastellata ha proposto al governo regionale di prendere in considerazione il progetto

La deputata regionale del Movimento Cinque Stelle Jose Marano ha proposto, in merito all'emergenza determinata dal Coronavirus, al governo regionale di prendere in considerazione il progetto di realizzare nella struttura dell'ex ospedale Ascoli Tomaselli di Catania un grande polo dedicato alle malattie infettive. “In questi ultimi giorni – spiega Marano – a fronte dell'emergenza sono circolate diverse ipotesi in merito al recupero di alcune strutture ospedaliere dismesse a Catania per ricavare nuovi posti letto, specie per la terapia intensiva e malattie infettive. La struttura che più si presterebbe a questo scopo è quella dell'Ascoli Tomaselli. Per storia, posizione e grandezza dell'immobile si tratta della migliore struttura possibile per farne un grande polo del Meridione per il trattamento delle malattie infettive”. “Difatti, come sottolineato da autorevoli esperti, come il dottor Sergio Pintaudi, l'Ascoli Tomaselli era nato proprio per questo scopo, essendo stato un lebbrosario. Una struttura quindi adeguata, anche per la sua dislocazione, a trattare casi particolari anche con alta contagiosità. Un progetto era stato avviato ma poi non se n'è saputo più nulla. Adesso, specie con i numeri del contagio in Italia in aumento, sarebbe un dossier da riprendere al più presto per dare ai siciliani e a tutto il Sud un ospedale di eccellenza raggiungendo anche lo scopo di aumentare il novero dei posti letto disponibili. Siamo convinti che l'assessore Razza valuterà questa decisione che è l'unica che il buonsenso suggerirebbe”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Marano (M5S): “L'Ascoli-Tomaselli diventi polo per malattie infettive"

CataniaToday è in caricamento