Maratona a Catania, Atletica Sicilia: "Abbiamo lavorato insieme all'amministrazione"

Con queste parole l'organizzazione della gara sottolinea alcuni aspetti relativi alla scelta della location e alla collaborazione con il Comune di Catania

"In merito a notizie apparse stamane su alcuni media, riguardo la scelta del percorso della Maratona di Catania, colpa a loro dire dell’amministrazione comunale, l’organizzazione dell’Atletica Sicilia, pur non volendo strumentalizzare la notizia ad un giorno dalla manifestazione, precisa che l’idea è nata dal volere di riportare la maratona a Catania, avviando un progetto pronto a coniugare l’aspetto sportivo con il minimo impatto sulla città; questo perché mesi addietro non si era a conoscenza della effettiva ricaduta che l’evento avrebbe avuto. Adesso, numeri alla mano, ci dicono che si è pronti per proseguire nel progetto". Con queste parole l'organizzazione della gara sottolinea alcuni aspetti relativi alla scelta della location e alla collaborazione con il Comune di Catania.

"Ovviamente, l’idea di 'andare' sul lungomare Kennedy -continua Atletica Sicilia - è stata dettata dal fatto che la cosa avrebbe ridotto i costi, riguardo l’allestimento di tutta la parte del percorso stesso e al contempo avrebbe ridotto l’impatto sulla città in termini di traffico.La location sul litorale della Plaia mira a destagionalizzare l’intera zona, dando la possibilità agli albergatori di avere un buon numero di richieste anche in un periodo diverso da quello estivo e quindi di piena affluenza. Non ultima la possibilità di offrire agli atleti, sempre alla ricerca di buone perfomance, un percorso piatto e di conseguenza veloce, che ben si presta a ottimi risultati cronometrici".

"Quindi non abbiamo lasciato nulla al caso e abbiamo lavorato di pari passo con l’amministrazione comunale, - conclude l'organizzazione -sempre disponibile sin dall’inizio, fino ad arrivare agli ultimi giorni con gli interventi di pulizia straordinaria effettuati proprio sul viale Kennedy. Proprio per questo ci auguriamo che dopo il 16 dicembre la stessa amministrazione comunale sia pronta per 'parlare' del 2019, per una maratona che non è abbandonata ma che è la maratona della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento