rotate-mobile
Cronaca

Maratona notturna all'Ars per la variazione di bilancio: gli emendamenti (approvati) proposti da AttivaSicilia

Dalle cooperative di comunità ai consorzi di bonifica fino al settore apistico e agli insegnamenti professionalizzanti, ecco le novità introdotte: "Missione compiuta", esordiscono i deputati Ars Angela Foti, Sergio Tancredi, Matteo Mangiacavallo ed Elena Pagana

È stata la prima maratona notturna dell’Ars in questa legislatura quella che si è svolta questa notte in Sala d'Ercole durante la variazione di bilancio. Tra gli emendamenti presentati dall'onorevole Angela Foti e dai colleghi Tancredi, Mangiacavallo e Pagana che sono stati approvati, quello delle semplificazioni per gli eventi dal vivo. "Per tutti gli eventi di carattere culturale - ha spiegato il vicepresidente dell'Ars - che si svolgeranno dalle 8 alle 23 e che coinvolgono massimo mille persone sarà necessaria solo la Scia, in luogo di tutte le certificazioni di requisiti formali". La tematica è stata posta da Reacts, la Rete assessori alla cultura, turismo e spettacolo, e include circa 150 Comuni siciliani. "Finalmente applichiamo la normativa nazionale valida fino al 31 dicembre 2022", ha commentato Foti.

Il secondo emendamento tratta invece le cooperative di comunità. "Con la proposta è stata autorizzata per l'anno 2022 la spesa di 100mila euro a favore delle cooperative di comunità - – hanno sostenuto Foti e Mangiacavallo - Le cooperative perseguono lo scopo di soddisfare i bisogni della comunità locale, e con lo stanziamento autorizzato avranno anche una somma a disposizione per valorizzare le competenze della popolazione residente, le tradizioni culturali e le risorse territoriali". Approvata anche una semplificazione per il travagliato completamento del Cda dell'Irca e l'inizio dei corsi Ifp per la formazione dei giovani che scelgono percorsi formativi professionalizzanti in contemporanea all'anno scolastico.

Un altro emendamento approvato in seduta riguarda il settore Apistico. "Sono aumentate infatti – ha precisato Foti – le risorse rispetto alla finanziaria. Ora sono 500mila euro le somme destinate al rimborso delle spese sostenute in tutto il 2021 per l'acquisto di prodotti adeguati all'alimentazione di soccorso delle api". Altro punto importante riguarda la Dieta Mediterranea, in quanto sono stati stanziati 50mila euro per le attività di promozione e tutela. "Si tratta di una legge importantissima per lo sviluppo della nostra Regione – ha aggiunto il deputato – quella sulla promozione e tutela della Dieta Mediterranea era stata impugnata dallo Stato. Nella seduta di ieri siamo riusciti a stanziare i 50mila euro necessari alle attività di promozione e tutela utili a superare l'impugnativa. La nostra legge di promozione e tutela della Dieta Mediterranea sarà così finalmente attiva".

Altro successo è quello sui consorzi di bonifica. "Sono state sbloccate finalmente – spiega Foti – le assunzioni dei dipendenti dei consorzi di bonifica. Questa è una grande risposta alle esigenze dell'agricoltura in questi mesi e agli anni di grande siccità. Una grande vittoria dopo tanto lavoro". Grande attenzione anche al comparto viticolo e della ricerca attraverso l'aumento delle giornate lavorative per gli operai specializzati del vivaio regionale Paulsen. Un altro nodo cruciale riguarda i pensionati delle ex Asi che da tempo erano in attesa del loro trattamento pensionistico integrativo con i relativi trattamenti di reversibilità: «Dopo anni di lotta – dichiara con orgoglio il vice-presidente dell'Ars – abbiamo posto fine a una vera e propria ingiustizia e a un danno per le casse della Regione. Finalmente l'impegno è stato mantenuto e così i pensionati Asi avranno ciò che gli spetta, ovvero trattamento pensionistico integrativo e relativi trattamenti di reversibilità". L'aula ha anche apprezzato la proposta di prevedere dei benefici economici per i pescherecci siciliani che intervengono nelle operazioni di soccorso dei naufraghi nel Mediterraneo. Un buon risultato a cui si aggiunge, con emendamento a prima firma Tancredi, l'aumento ore per i lavoratori Sas, ausiliari Sicilia. "Missione compiuta", concludono Angela Foti, Sergio Tancredi, Matteo Mangiacavallo ed Elena Pagana.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maratona notturna all'Ars per la variazione di bilancio: gli emendamenti (approvati) proposti da AttivaSicilia

CataniaToday è in caricamento