Il docente catanese che su YouTube offre lezioni per i bimbi in difficoltà

Marco Fazio è un professore, precario, che insegna a Milano. Durante il periodo del lockdown ha continuato a tenere lezioni e ha anche realizzato un canale social dove offre videolezioni fruibili gratuitamente

Marco Fazio è un docente catanese, trapiantato a Milano, appassionato e attento. Nella sua quotidianità aiuta gli alunni che hanno delle difficoltà d'apprendimento e, durante i mesi del lockdown, si è anche spinto oltre la didattica a distanza e ha realizzato un canale Youtube con diverse videolezioni per gli studenti, utili sia per il ripasso sia per l'apprendimento.

Il canale, conosciuto e apprezzato inizialmente soltanto dalla sua classe, è divenuto un punto di riferimento ed è stato utilizzato come veicolo di apprendimento anche da altre sezioni e da altri docenti. "L'idea mi è venuta durante i duri mesi del lockdown - spiega il professore a Catania Today - e a Milano è stato molto duro dover affrontare una pandemia così virulenta e con l'impossibilità di potermi muovere per rientrare a Catania. Così ho deciso di dedicare quei momenti ai miei alunni facendo qualcosa di utile, divertente e coinvolgente. Ho realizzato diverse videolezioni sul programma svolto: alcune servono per un ripasso generale, altre per i nuovi argomenti che tratteremo nel corso dell'anno scolastico".

Fazio non si aspettava questo "successo": "Inizialmente li avevo pensati soltanto per gli alunni che, come insegnante di sostegno, seguivo ma poi - come spesso accade per le cose del web - hanno iniziato a circolare e sono stati apprezzati dai miei colleghi e poi sono stati salvati e usati in altre classi. Anche diversi miei amici hanno usato le videolezioni per i loro figli e sono contento di aver fatto qualcosa di utile e che gratifica sia me sia i ragazzi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adesso il professore "ci ha preso gusto" e continuerà a realizzare nuove videolezioni e già gli sono arrivate anche diverse "richieste" su temi specifici del programma di studio. "Questa è la dimostrazione che l'insegnamento non è una professione e basta ma è una missione che richiede passione e impegno: grazie alla cultura e all'amore per il sapere potremo superare questo difficile momento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento