Acitrezza, Aci Castello e Oasi del Simeto: mare inquinato

Ogni anno, puntuale, arriva la "pagella" di Goletta Verde, la popolare campagna itinerante di Legambiente: tra i mari "bocciati", non mancano quelli della provincia di Catania

Aci Trezza

Ogni anno, puntuale, arriva la "pagella" di Goletta Verde, la popolare campagna itinerante di Legambiente, che solca il mare italiano per monitorarne la qualità delle acque e dei litorali. E anche quest'anno, per la Sicilia, i "voti" deludono residente e turisti. La Sicilia si colloca al primo posto per numero di comuni in procedura di infrazione europea. Circa 90 i comuni siciliani che non si sono adeguati alla direttiva per carenze nella depurazione o nella rete fognaria. 34 i Comuni premiati dalle vele della Guida Blu di Legambiente e Touring Club. Tra i comuni, poco entusiasmanti, non mancano naturalmente quelli della provincia di Catania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da quanto emerso dai prelievi realizzati dai biologi di Legambiente che, spostandosi a bordo di un laboratorio mobile, mettono sotto la lente di ingrandimento i punti critici di ogni regione, quali foci di fiumi e torrenti, canali e scarichi che confluiscono direttamente a mare, la situazione in Sicilia è preoccupante. Pericoli concreti di rischio sanitario causato dalla presenza superiore alla norma di batteri fecali.

Ritornando a Catania, il comune di Acitrezza, nell’Area marina protetta Riviera dei Ciclopi, ha uno scarico di fogna che converge direttamente a mare, situato sotto un muretto di cemento vicino all’approdo per le barche. E ancora, la Riserva naturale "Oasi del Simeto", dalle analisi effettuate dai tecnici di Legambiente risulta essere completamente inquinata. Senza dimenticare il Lungomare Scardamiano di Aci Castello dove, lo scorso 8 luglio, l'Arpa ha rilevato una intossicazione delle acque da Ostrepsis, ovvero le alghe tossiche: dai successivi accertamenti effettuati è emerso un superamento dei limiti visto che le celluòe algali presentavano una densità pari a 13850 cellule/litro.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

  • I casi positivi nella provincia di Catania sono 453 ( + 48): aumentano i ricoverati

Torna su
CataniaToday è in caricamento