Mare tra Praiola e San Marco, chiazze di natura fognaria

Sul mare tra Praiola e San Marco, galleggiano liquami oleosi torbidi. Già la Goletta Verde, aveva segnalato seri problemi di inquinamento. La colpa agli scarichi abusivi

Sul mare tra Praiola e San Marco, galleggiano liquami oleosi torbidi. Già la Goletta Verde, aveva segnalato seri problemi di inquinamento. Ora, si attribuisce la colpa agli scarichi abusivi e la Guardia costiera ha avviato un'attività di monitoraggio.

Grandi chiazze di natura fognaria che, nei giorni scorsi, hanno costretto i militari del Circomare a fare allontanare i bagnanti dalle acque di Sant'Anna di Mascali. In merito alla situazione presente in questo tratto di mare, il Comandante Zito, ufficiale della Capitaneria di Porto, ha dichiarato: "La presenza in mare di elementi inquinanti, potrebbe rendere la zona non più idonea alla balneazione, per motivi igienici sanitari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Coronavirus, in Sicilia situazione stabile: scoperto un nuovo caso

Torna su
CataniaToday è in caricamento