Coltiva in casa 400 piante di marijuana, in manette 42enne ad Aci Bonaccorsi

I militari hanno proceduto ad Aci Bonaccorsi ad una perquisizione nell’abitazione della donna scoprendo che la stessa a casa aveva allestito una vera e propria serra per la coltivazione e produzione di marijuana su vasta scala

I Carabinieri della Stazione di Viagrande, con l’ausilio del Nucleo Operativo della Compagnia di Acireale, hanno arrestato una 42enne di Aci Bonaccorsi per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti. Stanotte i militari hanno proceduto ad Aci Bonaccorsi ad una perquisizione nell’abitazione della donna scoprendo che la stessa a casa aveva allestito una vera e propria serra per la coltivazione e produzione di marijuana.

Nella circostanza hanno rinvenuto e sequestrato circa 400 piante di marijuana, di cui 160 già poste ad essiccare, con un sistema di illuminazione, aerazione ed irrigazione che favoriva la crescita e il fiorire delle piante. La droga ed il materiale utilizzato per la serra sono stati sequestrati e la donna si trova adessoal carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento