Cronaca Librino

Marijuana "indoor" e fuochi pirotecnici: arrestato un pregiudicato

E' intervenuto il personale della polizia scientifica per i rilievi e il Nucleo Artificieri

Nella giornata di ieri, personale dell’Upgsp ha tratto in arresto il pregiudicato Alex Rapisarda, del 1996, per i reati di coltivazione di sostanza stupefacente e detenzione di materiale pirotecnico. A seguito di un controllo presso l’abitazione dell’uomo, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, gli agenti hanno trovato all’interno del bagno una piccola serra "indoor" con 4 piante di marijuana in fioritura e un complesso sistema per la coltivazione composto da un ventilatore, un portalampade con riflettore in alluminio e una lampada UV con alimentatore. Gli agenti hanno inoltre rinvenuto alcune scatole con materiale pirotecnico. Pertanto è stato inviato presso l'abitazione dell'uomo il personale della polizia scientifica per i rilievi e il Nucleo Artificieri. Sono state sequestrate 20 batterie di materiale appartenente alla categoria F2 e 1.900 petardi di categoria P1, che l'uomo non avrebbe potuto detenere. Dell’avvenuto arresto del Rapisarda è stato informato il magistrato di turno che ha disposto il ripristino della misura cautelare presso la sua abitazione, nel quartiere Librino, autorizzando l’immediata distruzione del materiale pirotecnico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana "indoor" e fuochi pirotecnici: arrestato un pregiudicato

CataniaToday è in caricamento