Cronaca

Oltre una tonnellata e mezzo di marijuana trasportata su un natante, tre arresti

La Squadra mobile di Catania ha sequestrato oltre una tonnellata e mezzo di marijuana trasportata su un natante. L'operazione ha portato all'arresto di tre persone con l'accusa, in concorso tra loro, di traffico di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente

La Squadra mobile di Catania ha sequestrato oltre una tonnellata e mezzo di marijuana trasportata su un natante. L'operazione ha portato all'arresto di tre persone con l'accusa, in concorso tra loro, di traffico di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente.

GUARDA IL VIDEO

Un altro ingente sequestro analogo di sostanze stupefacenti era stato compiuto dalla Squadra mobile etnea il mese scorso. In questo caso l'attività d'indagine è scaturita dopo una informativa riservata che riferiva di un equipaggio in partenza dal porto di Ognina per l'Albania.

I poliziotti della squadra mobile hanno pedinato per diversi giorni il motopesca d'altura "Arizona" con una squadra nautica ed un elicottero, attendendone il rientro in porto per poter procedere alla perqusizione. "In un primo momento i nostri uomini si erano quasi scoraggiati- spiega il dirigente della squadra mobile Antonio Salvago - perchè tutto sembrava regolare e non vi erano tracce di sostanza stupefacente a bordo. Poi, grazie al fiuto ed all'esperienza degli agenti, ci siamo accorti che un pannello in metallo aveva delle viti leggermente svitate e dietro una paratia abbiamo rinvenuto una tonnellata e mezza di marijuana che sul mercato locale ha un valore di circa 6 milioni di euro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre una tonnellata e mezzo di marijuana trasportata su un natante, tre arresti

CataniaToday è in caricamento