Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Pedara, coltivatore di marijuana riceve la "visita" dei carabinieri: arrestato

Ha tentato di fuorviare la loro attenzione consegnandogli spontaneamente una dose di marijuana

I carabinieri di Pedara ed i colleghi del 12° Reggimento “Sicilia” e del nucleo cinofili di Nicolosi, hanno arrestato un 48enne del posto per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I militari avevano individuato l’uomo quale possibile detentore di droga e, pertanto, in mattinata si sono recati presso la sua abitazione di via Perriera per compiere una perquisizione. Al loro arrivo il sospettato ha tentato di fuorviare la loro attenzione consegnandogli spontaneamente una dose di marijuana prelevata da un pensile della cucina, asserendo che si trattava di un uso personale e che null’altro era detenuto in casa. Tentativo vano perché i carabinieri, supportati anche dal cane antidroga, hanno rinvenuto proprio in quello stesso pensile un bilancino di precisione sporco di marijuana. Mentre, in più punti dell’abitazione, c'erano altri 50 grammi circa di marijuana, due piante in vaso di canapa indiana dell’altezza di circa 80 centimetri, due dosi della medesima sostanza stupefacente ed il materiale necessario per il confezionamento delle singole 'stecchette'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedara, coltivatore di marijuana riceve la "visita" dei carabinieri: arrestato

CataniaToday è in caricamento