Al culmine di una lite per gelosia, accoltella alla gola la moglie: arrestato

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, alla base del gesto ci sarebbero motivi di gelosia. La donna è stata ricoverata all'ospedale Cannizzaro di Catania, ma non è in pericolo di vita. I due figli minori sono stati affidati a parenti della donna

Un uomo ha tentato di uccidere la convivente con una coltellata alla gola, ma è stato bloccato dai carabinieri del nucleo radiomobile nel frattempo intervenuti. E' accaduto ieri pomeriggio nel quartiere di Ognina.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, alla base del gesto ci sarebbero motivi di gelosia. La donna è stata ricoverata all'ospedale Cannizzaro di Catania, ma non è in pericolo di vita. I due figli minori sono stati affidati a parenti della donna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento