Picchiava e insultava continuamente la moglie, in manette marito violento

Un uomo di anni 49 è stato arrestato dagli agenti di polizia per aver messo in atto aggressioni fisiche e psicologiche nei confronti della coniuge, rendendo impossibile alla vittima vivere serenamente

Un uomo di anni 49 è stato arrestato dagli agenti di polizia per aver messo in atto aggressioni fisiche e psicologiche nei confronti della coniuge, rendendo impossibile alla vittima vivere serenamente. Il senso di sicurezza nell’abitazione familiare è stato messo a dura prova e il clima di tensione instauratosi ha reso negli anni la donna sempre più impotente verso il comportamento prevaricatore, aggressivo e denigratore. Superato il livello di sopportazione, la donna ha deciso di denunciare il marito.

In questa fase difficile del suo percorso di vita, ha trovato un valido sostegno nell’impegno e la competenza professionale gli agenti di Polizia. I fatti attestati alla competente Procura della Repubblica hanno così permesso al G.I.P. la tempestiva emissione della misura cautelare personale eseguita ieri nei confronti di S.R., già destinatario lo scorso 2 marzo del provvedimento di Ammonimento del Questore di Catania

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento